TAPPA 1

Centrale Montemartini (Roma)

Via Ostiense 106
www.centralemontemartini.org
Condizioni di visita: ingresso a pagamento

Il contrasto tra le gigantesche turbine, i motori diesel e le sculture antiche è spiazzante, ma è proprio questo il punto di forza del museo, uno dei più riusciti mix tra archeologia industriale e arte classica. Costruito nel 1911, il primo impianto pubblico di Roma per la produzione di energia elettrica era in grado di fornire energia a tutta la città. Il secondo polo espositivo dei Musei Capitolini ospita dal 2001 una parte notevole delle sculture tornate alla luce nel corso degli scavi eseguiti a Roma tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento. Tra esse spiccano i resti del frontone del tempio di Apollo Sosiano presso il Teatro di Marcello, preziosissimi originali greci; una statua di Agrippina Minore come orante (I secolo); la pensosa e intrigante figura della Musa Polimnia e la statua di Dioniso con una pantera. La Sala Caldaie ospita anche un vastissimo mosaico con scene di caccia, risalente al IV secolo. 

Pianifica il tuo viaggio

Iscriviti alla newsletter e partecipa alla community

Tienimi aggiornato

Partner

Touring Club Italiano
WWF
Slow Food Italia

Iniziativa in collaborazione con

Ministero della Cultura
UNESCO