Itinerario

Itinerario

Scarperia. Il Palazzo dei Vicari

in collaborazione con Touring Club Italiano

Nel bel borgo murato di Scarperia si va alla scoperta dell’imponente Palazzo dei Vicari, di impianto trecentesco. Gli stemmi che ornano facciata e atrio già parlano di nobili casate e potere, ma addentrandosi nelle sue sale l’atmosfera s’ingentilisce, tra affreschi, arredi e un orologio concepito dal grande Filippo Brunelleschi. Racchiude il Museo dei Ferri Taglienti, dove affascinanti pezzi d’epoca, video e installazioni multimediali alzano il sipario sui segreti dell’antica arte di fabbricare lame e coltelli, oggetti che da secoli accompagnano la vita degli uomini. Si scoprono modelli, usi e metodi di fabbricazione, via via affinati nel tempo, che proprio in questo borgo hanno raggiunto punte di eccellenza. Ci si addentra quindi nelle storie e nelle vicende delle famiglie di Scarperia, che fin dal Trecento hanno prodotto coltelli, cesoie, ferri taglienti e arnesi agricoli, ma anche forchette e forbici da ricamo, in un racconto che da storia familiare è diventato eccellenza industriale.

Nel cuore del Mugello si va alla scoperta di Scarperia, posta alla “scarpa”, ovvero al piede degli Appennini, una delle “terre nuove” fondate nel Trecento dai Fiorentini per contrastare il potere della famiglia degli Ubaldini. Nel centro storico del bel borgo fortificato da mura e torri quadrate – nato nel 1306 come Castel San Barnaba lungo la Via Bolognese – si resta sorpresi dal Palazzo dei Vicari, così simile nella struttura al fiorentino Palazzo Vecchio. La facciata ricoperta di numerosi stemmi rievoca il ruolo strategico del borgo, dal quale i vicari dominavano il vasto contado del Mugello per conto della Repubblica Fiorentina. Aggirandosi tra le sue sale, si ammirano affreschi in diversi stili, tra cui una Madonna con Bambino e Santi della scuola del Ghirlandaio, l’orologio della torre campanaria realizzato dal celebre architetto Filippo Brunelleschi e la preziosa collezione del Museo dei Ferri Taglienti. Tra pezzi di varie epoche, installazioni multimediali e una cospicua documentazione, si scoprono le tecniche e i disparati usi delle lame, produzione per cui Scarperia è diventata nel corso dei secoli un punto di riferimento indiscusso per qualità e tradizione.

Approfondisci+

Pianifica il tuo viaggio

Iscriviti alla newsletter e partecipa alla community

Tienimi aggiornato

Partner

Touring Club Italiano
WWF
Slow Food Italia

Iniziativa in collaborazione con

Ministero della Cultura
UNESCO