Itinerario

I grandi extravergini dell’Adriatico

in collaborazione con Slow Food Italia

Tra le materie prime più apprezzate di questo territorio al confine con le Marche c’è l’olio extravergine, che qui si fregia della Denominazione di origine protetta Colline di Romagna. Il percorso comincia da Coriano dove si potranno degustare buoni vini legati al territorio come il Sangiovese e alcuni validi oli ricavati anche da olive rare quali la ghiacciola e la rossina. La prima dà all’olio un intenso aroma di mentuccia e foglia di pomodoro, la seconda, dalle particolari note amare e piccanti, viene utilizzata combinandola ad altre varietà. Ultima tappa è Montegridolfo dove, presso un’azienda dalla storia secolare, la cultivar correggiolo dà vita ad un extravergine ricco nei profumi erbacei e dal carattere deciso.

Tra le materie prime più apprezzate del Montefeltro, territorio romagnolo al confine con le Marche, c’è l’olio extravergine, che qui si fregia della Denominazione di origine protetta Colline di Romagna. Il percorso comincia da Coriano dove si potranno degustare buoni vini legati al territorio come il Sangiovese, ottenuto dall’omonima uva e declinato in versioni più leggere o più “impegnative”, e alcuni validi oli ricavati anche da olive di cultivar rare e presenti solo in zona quali la ghiacciola e la rossina. La prima dà all’olio un intenso aroma di mentuccia e foglia di pomodoro, la seconda, dalle particolari note amare e piccanti, viene utilizzata combinandola ad altre varietà più note come correggiolo, leccino, moraiolo, pendolino: il risultato è un extravergine dal colore verde dorato e lucente, profumi freschi intensi e persistenti di oliva, con note di cicoria, mandorla verde, pinoli, muschio, erba; in bocca è morbido, fluido con note di amaro e piccante. Ultima tappa è Montegridolfo dove, presso un’azienda dalla storia secolare, la cultivar correggiolo dà vita ad un extravergine che si caratterizza per i profumi intensi di carciofo, oliva ed erba, in bocca è avvolgente, persistente, dal carattere deciso, con una bella nota piccante.

Approfondisci+

Pianifica il tuo viaggio

Iscriviti alla newsletter e partecipa alla community

Tienimi aggiornato

Partner

Touring Club Italiano
WWF
Slow Food Italia

Iniziativa in collaborazione con

Ministero della Cultura
UNESCO